L’Economia puntata del 21 gennaio 2016

Bce, nuovo intervento a marzo, Il presidente dell’Eurotower Mario Draghi non si arrende all’inflazione e annuncia: siamo determinati ad agire. Le borse corrono. Spread sotto quota 100. L’analisti dell’economista Marcello Messori.
Le banche italiane sono solide. Lo sostiene il premier Matteo Renzi, che aggiunge: grande opportunità dalle turbolenze. Da Francoforte nessuna richiesta agli istituti europei sul capitale.
Più facile licenziare i fannulloni. Via libera del governo ai decreti sulla pubblica amministrazione: per i dirigenti arriva il reato di omissione. L’ex commissario alla spending review Carlo Cottarelli: sulle partecipate bene il controllo del Tesoro.
Rivoluzione tecnologica. Dal World Economic Forum di Davos uno sguardo verso il futuro, quando – grazie all’innovazione – tornerà la crescita.
Conduzione in studio di Fabrizio Angeli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *