Economia, 13 Novembre

L’Italia rallenta la sua crescita. Secondo i dati dell’Istat nel terzo trimestre dell’anno il pil è salito  solo dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. Il ministero del Tesoro pur ammettendo che il dato è deludente conferma comunque l’obiettivo di una crescita annuale pari a circa  l’1 per cento.  I dati sul pil deludono i mercati, con le borse europee che chiudono la settimana in negativo. A pesare i timori per l’economia globale e l’attesa per la decisione della Fed sull’aumento dei tassi Usa.

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto legge con le misure urgenti per gli interventi sul territorio. Si va dai 200 milioni per Roma ed il Giubileo, ai 50 per la bonifica di Bagnoli e i 150 per il dopo Expo “Impegno mantenuto”, dice il premier Renzi. Ida Baldi in studio intervista il  Rettore dell’Università Bicocca Cristina Messa.

Guerra del latte. Il ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina, fa sapere di aver attivato l’antitrust dopo le numerose segnalazioni di violazione dei contratti di vendita giunte al suo dicastero. La notizia arriva a poche ore dal blitz di coldiretti davanti all’autorità per la concorrenza e il mercato. Il commento del Presidnete di Coldiretti Roberto Moncalvo

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *