Ue: Pil Italia 2021 al 5%

In primo piano le nuove previsioni economiche di Bruxelles. Quest’anno dice la Commissione – il Pil italiano dovrebbe rimbalzare più della media europea attestandosi al 5%, una revisione al rialzo significativa e che si rifletterà in un minore deficit e in un leggero aumento dell’inflazione, mentre nel 2022 l’incremento sarà del 4,2. Quello che stiamo vivendo – ha detto questa mattina il presidente di ConfIndustria Bonomi intervenendo alla presentazione di un rapporto sul digitale – un momento magico ma bisogna risolvere le disuguaglianze: di genere, generazionale, territoriale, e di competenze. Parleremo anche di rialzi per le materie prime con conseguenti effetti su rincari bollette e carburanti.

Ospiti
Aurelio Regina, presidente di Fondimpresa
Gianclaudio Torlizzi, fondatore di T commodity

Conduce
Cristina Raschio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *